mercoledì 23 ottobre 2013

Parla Schiano (contiene ottimismo immotivato...)

Greg Schiano
NFL.com riporta oggi le dichiarazioni rilasciate dall'HC dei Bucs, Greg Schiano, nel corso di una trasmissione radiofonica. Ottimismo a vanvera e ampiamente immotivato, direi, da parte del nostro prode Condottiero.

Non voglio inferire su Schiano, uomo in evidente difficoltà, però se già ieri mi erano parse fuori luogo le sue entusiastiche dichiarazioni relative a un possibile recupero di Martin (come se, eventualmente, un paio di W in più potessero cambiare il destino ormai segnato dell'HC..), oggi ecco altre affermazioni che mi sembrano del tutto inopportune, ed in cui si rasenta il ridicolo. In particolari frangenti, come quello grigissimo tendente al nero che stanno vivendo i Bucs, il silenzio sarebbe veramente di platino, altroché...!

Ecco comunque alcune "perle" del coach;  tranquilli ragazzi, che le "W" tanto agognate non tarderanno ad arrivare:
"We'll win our share (of games), don't worry," Schiano said Wednesday morning on NFL Network's NFL AM.

A precisa domanda, Schiano ha detto di non avere visto la partita tra Giants e Vikings in cui ha esordito (giocando peraltro malissimo) Josh Freeman e si è detto contento dei progressi fatti registrare da Mike Glennon in queste prime tre partite disputate dal rookie da NC State.

E poi Schiano si è detto fiducioso sul fatto che la stagione dei Bucs stia per "svoltare"...
"We have good coaches, the relationship with the players is strong," Schiano said. "When you have tough times that's what you rely upon, that is the backbone of your program. We got some bumps and bruises, but we got a good football team. We are going to win our share of games. We just got to get the worm to turn." 

Imbarazzante. Mi ricorda un po' l'ultimo Raheem Morris, che si arrampicava sugli specchi per difendere una situazione che difendibile non era. Non discuto il fatto che Schiano ed il suo CS ce la stiano mettendo tutta quantomeno per evitare una "perfect season" al contrario, ma questa squadra ogni domenica perde in maniera ancora più netta della precedente, e se ad inizio campionato avevamo regalato due W a Jets e Saints cedendo solo di misura e per una pessima gestione dei finali di match, nelle ultime partite ci siamo fatti superare nettamente da due team "mediocri" quali gli Eagles senza Vick e i Falcons privi di moltissimi titolari.

Possibile che ogni domenica non solo si continui a perdere, ma si esca dal campo sconfitti in maniera peggiore della domenica precedente? Schiano si professa ottimista, ma vorrei capire dove poggiano le basi di questo ottimismo, oltre che sulla "legge dei grandi numeri", in base alla quale - prima o poi - per il calcolo delle probabilità una vittoria la riusciremo a portare a casa...

Ad ogni  modo: "don't worry", proprio come dice il coach... ma nel senso che ancora dieci partite e poi si cambia pagina, con un nuovo HC e un CS un po' più "capace" di quello attuale nel gestire un team di professionisti. Ancora un po' di pazienza, e comunque - visto che tra pochissimo recupereremo anche Doug Martin - date retta al coach: nessun traguardo ci è precluso...! ;-)

1 commento:

  1. ...si ma questo non ci sta più con la testa veramente...

    RispondiElimina