sabato 29 luglio 2017

E' iniziato il Training Camp, sarà l'anno buono per i Bucs?

E' iniziato ieri il Training Camp dei Tampa Bay Buccaneers, in vista dell'ormai imminente avvio della stagione 2017.

Venerdì 11 agosto, tra poco più di una decina di giorni, Winston e compagni scenderanno in campo a Cincinnati contro i Bengals per la prima partita di preseason, e non manca poi così tanto all'opener di Miami per la prima di campionato nel derby della Florida con i Dolphins, in programma per il 10 settembre.

E' stata una offseason particolarmente tranquilla quella che ha accompagnato i Bucs sino all'avvio del Training Camp.

Non si sono registrati problemi con la giustizia da parte dei giocatori, cosa purtroppo abbastanza frequente in questo periodo dell'anno in ambito NFL, dove non mancano arresti per DUI, risse per ubriachezza o violenze domestiche.

E anche OTA e mini-camp hanno avuto luogo in un clima disteso e costruttivo, senza episodi negativi come accadde invece lo scorso anno, quando le "scintille" tra il TE Seferian-Jenkins e l'HC Koetter portarono poi al taglio dell'attuale giocatore dei NY Jets.

La squadra è al completo, a parte i problemi fisici del DE Jacquies Smith i cui guai al ginocchio che gli hanno fatto saltare l'intera scorsa stagione  lo costringono al riposo anche in questa fase iniziale di TC.

Una novità del Training Camp di quest'anno è rappresentata dalla presenza a One Buc Place delle telecamere di Hard Knocks, che riprenderanno e racconteranno, per la  HBO, gli allenamenti e tutto quanto ruoterà intorno a questa fase iniziale della stagione 2017 dei Tampa Bay Buccaneers.

Speriamo che questo non costituisca un elemento di distrazione, anche perché sarebbe importante preparare nel migliore dei modi questa nuova stagione che, stando alle premesse (squadra giovane e talentuosa, buon mix tra giovani rampanti e veterani affidabili) potrebbe davvero regalare ai Bucs la possibilità di giocare a football anche nel mese di gennaio, dopo dieci anni di playoff guardati in televisione...

Buon lavoro dunque a Dirk Koetter e al suo staff e un grosso in bocca al lupo a Winston e soci, con la speranza che per il QB da FSU questo suo terzo anno tra i PRO lo possa consacrare tra i grandi QB della NFL, e che per Tampa Bay - come si diceva - il 2017 possa essere ricordato come l'anno del ritorno alla post season... GO BUCS!

2 commenti:

  1. Ma c'è modo di vedere/recuperare Hard Knocks?

    RispondiElimina
  2. Dovrebbe essere visibile tramite Gamepass!

    RispondiElimina